La cellulite è una patologia: impariamo a conoscerla

In un modo o nell’altro, tutti hanno sentito parlare della cellulite, ma nessuno forse la considera una vera e propria patologia. Molti la vedono solo come un inestetismo, non piacevole alla vista ma, in realtà, può essere anche un sintomo di un problema più grave.

Le cause

La cellulite insorge per degli squilibri ormonali, che alterano la circolazione sanguigna, provocando la rottura delle cellule presenti nel tessuto connettivo, causando così l’accumulo di grassi in determinate zone del corpo. Questi squilibri, possono avere origine da diversi problemi, come delle condizioni genetiche (come la tiroidite), dall’assunzione prolungata di alcuni farmaci, come la pillola anticoncezionale, da una dieta poco sana, da cattivi abitudini o dallo stress.

Il modo migliore per individuarne le cause, è consultare un medico, in modo che possa consigliare i metodi giusti per smaltirla. Cosa può provocare una cellulite trascurataLa cellulite attraversa quattro stadi, e se arriva fino all’ultimo, non solo risulta antiestetica alla vista, ma al tatto può provocare dolore. Leonardo Celleno, dermatologo dell’Università Cattolica, spiega che quando i tessuti non ricevono più la quantità giusta di ormoni estrogeni, in vecchiaia, la pelle si indurisce, fino a consolidarsi.

L’alterazione ormonale non è solo la causa di cellulite, ma anche di altri inestetismi o problemi. Esternamente, può causare l’insorgenza di problemi come l’acne o altre eruzioni cutanee, e la caduta dei capelli. Tra gli altri problemi, influisce sull’aumento o il calo del peso, provoca dei problemi oculari, delle emorragie abbondanti o altre irregolarità durante il ciclo, dei dolori all’addome o al basso ventre e delle coliche. Non si può nemmeno trascurare il fatto, che uno squilibrio degli ormoni possa causare dei repentini cambiamenti dell’umore: si può stare bene un momento, per poi deprimersi in quello successivo, il che può aumentare lo stress quotidiano.

I rimedi contro la cellulite

Non è di certo un caso, quindi, se per i problemi sopracitati, i rimedi, naturali e non, possano essere sempre gli stessi, cominciando nell’adottare uno stile di vita più sano, con una dieta sana, praticando uno sport o una regolare attività fisica (anche senza recarsi in palestra), e mantenendosi ben idratati, bevendo almeno due litri di acqua al giorno. Se a provocare degli squilibri ormonali è lo stress, ricorrere a delle tecniche rilassanti, come lo yoga, può di sicuro giovare al benessere psico-fisico. Per la cellulite e per ogni altro problema, si possono trovare dei farmaci o dei rimedi naturali e, se necessario, ricorrere a dei trattamenti o a delle terapie, consigliate dai propri medici di fiducia o da specialisti.